logo ISCOS
  • Settore di intervento:
  • Località:
  • Finanziamento:
  • dal

Iscos Cisl ad Hambantota

Iscos Cisl ha realizzato un intervento mirato al rilancio del settore peschiero nel sud del Paese, dedicandosi alla riabilitazione delle strutture di formazione professionale e al potenziamento della stessa attività di formazione.

La sinergia costruita con il Nifne – Istituto Nazionale per la Pesca e l’Ingegneria Nautica – ha reso possibile, a Tangalle, il recupero della sede dell’Istituto, importante centro di formazione per i giovani provenienti da tutta la Provincia meridionale.

Le tre strutture che compongono il collegio sono state oggetto di una ristrutturazione leggera e allo stesso tempo di opere aggiuntive necessarie allo svolgimento di corsi più complessi, infine dotate di mobilio, strumenti tecnico-informatici e due autovetture, per le esigenze di mobilità del centro e dei suoi studenti.

Il progetto ha inoltre previsto la riparazione di tre navi scuola utilizzate dal Nifne – i vascelli Trincomalee, Batticaloa e Kaits Mauru – che sono stati disincagliati, riabilitati e resi di nuovo idonei alla navigazione.

Per quanto riguarda la formazione, sono circa 800 i giovani che hanno frequentato i numerosi corsi gratuiti organizzati da Iscos, in forma itinerante o presso le strutture riabilitate, su discipline nautiche e attività legate alla pesca.
  • Centro di Formazione professionale del NIFNE a Tangalle riabilitato
  • Centro di Formazione del NIFNE a Tangalle attrezzato con tecnologie appropriate per la realizzazione dei corsi
  • 4 navi scuola del NIFNE riabilitate ed attrezzate con tecnologie moderne
  • Corsi di formazione per giovani e donne
  • Recupero e potenziamento degli edifici scolastici del College
  • Completamento formazione per 881 beneficiari