logo GVC
  • Settore di intervento:
  • Località:
  • Finanziamento:
  • dal

Il Gvc a Kumburupiddy

Kumburupiddy è un villaggio “inventato” dalle Autorità locali dopo lo tsunami, distante dal mare, sorto dal nulla in mezzo ai campi, come tanti altri nati un po’ ovunque in Sri Lanka.

In questi siti gli amministratori hanno concentrato gli interventi delle diverse organizzazioni internazionali presenti nell’area per collaborare alla ricostruzione.

A Kumburupiddy il Gvc ha realizzato 88 abitazioni per altrettante famiglie di senzatetto, mentre intorno altri organismi costruivano anch’essi nuove case e le Autorità locali studiavano soluzioni per la fornitura dell’energia elettrica e dell’acqua.

Mentre si avvicinava il momento di chiudere il cantiere e consegnare le abitazioni, l’acqua a Kumburupiddy non era ancora arrivata. Per questa ragione il progetto approvato dal Dipartimento è stato modificato e il Gvc ha provveduto a dotare ogni casa di un serbatoio da mille litri d’acqua e a costruire due punti di rifornimento per gli abitanti, con serbatoi da 5.000 litri ad uso comunitario. Il rifornimento dell’acqua è garantito dal “Water Board”, la struttura pubblica di gestione delle risorse idriche della zona, che è stato dotato, per questa attività, di un trattore e due rimorchi-cisterna. La guerra civile ha attraversato l’area nella seconda metà del 2006, provocando la fuga degli abitanti insediatisi da pochi mesi. Una parte delle famiglie, dopo, è tornata nelle nuove case, ma ancora non ci sono le condizioni minime necessarie per veder diventare Kumburupiddy un paese normale e vitale.
  • Costruite 88 case permanenti con latrine
  • Realizzato sistema di adduzione idrica ed elettrica per ciascuna delle 88 case permanenti con serbatoio d’acqua della capienza di 1000 litri
  • Costruiti due Centri Comunitari dotati di latrine e di sistema di adduzione idrico/elettrico
  • Acquisto e distribuzione di beni di supporto al ripristino delle micro-attività economiche
  • Supporto psico-sociale ed animazione di comunità
  • Creazione di punti di approvvigionamento acqua
  • Costruzione di un sistema di drenaggio principale
  • Realizzazione di opere di landscaping