logo Movimondo
  • Settore di intervento:
  • Località:
  • Finanziamento:
  • dal

Movimondo a Matara e Weligama

L’intervento dell’Ong nell’area di Matara è iniziato subito dopo lo tsunami e, come numerosi altri, ha seguito una periodizzazione strettamente collegata con i bisogni delle popolazioni colpite.

In un primo momento l’Ong ha concentrato la sua attività sulle necessità più urgenti: svuotamento e risanamento di 806 fosse settiche, riabilitazione (221) e costruzione (130) di servizi igienici, supporto alla municipalità nello smaltimento dei rifiuti, riabilitazione di 29 abitazioni danneggiate, restauro ed ampliamento di altre 17, risistemazione dell’area del mercato di Weligama.

Poi c’è stato il tempo per costruire 24 case nuove, predisporre o mettere a norma gli impianti elettrici delle case ripristinate, curare gli allacciamenti alla rete idrica o lo scavo di pozzi per le abitazioni più isolate, realizzare una nuova rete di drenaggio nell’area del mercato.
  • 24 case nuove
  • 29 case riabilitate "semplicemente"
  • 17 case riabilitate con ampliamento
  • 130 nuove latrine
  • 221 latrine riabilitate
  • 806 fosse settiche svuotate e pulite
  • Ripristino area mercato comunale
  • Supporto alla Municipalità per gestionee smaltimento rifiuti
  • Installazione di impianti elettrici domestici
  • Lavori per l’allacciamento delle abitazioni alla rete elettrica pubblica
  • Lavori per l’impianto idrico domestico Perforazione di pozzi per l’approvigionamento idrico
  • Lavori per la realizzazione di griglie di copertura per i canali di dreno del mercato pubblico di Weligama