logo CESVI
  • Settore di intervento:
  • Località:
  • Finanziamento:
  • dal

Il Cesvi a Kinniya e Irakkakandi

In un’area a maggioranza tamil-induista, il Cesvi ha focalizzato la propria azione nei villaggi musulmani di Kinniya e Irakkakandi, nel Distretto di Trincomalee, prevalentemente composti da famiglie di pescatori.

L’Ong è intervenuta nella ricostruzione delle fish cabin – strutture adibite all’immagazzinamento e alla conservazione del pescato – che erano state distrutte o gravemente danneggiate dallo tsunami, migliorandone lo standard qualitativo in termini di sicurezza, funzionalità, igiene e rispetto delle norme ambientali.

Ne sono state realizzate 57 in tutto, 32 a Kinniya e 25 a Irakkakandi. Il progetto ha inoltre compreso la riparazione di 89 barche e 76 motori, nonché l’acquisto e la donazione di 50 nuovi motori.
  • Riparati 76 motori fuoribordo
  • Riparate 89 barche e canoe
  • Acquistati 50 motori fuoribordo da 15HP
  • Costruite 57 fish cabins
  • Acquistate 57 bilance